Single team

Salvioni
Michela

specialista in Pediatria

La Dottoressa Michela Salvioni si è laureata con il massimo dei voti in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi sperimentale di argomento pediatrico: “Indice Glicemico e carico Glicemico completo in un gruppo di bambini sani in età scolare”.

Ha conseguito la specializzazione con il massimo dei voti in Pediatria presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sperimentale di argomento pediatrico:“Prevalenza e risposta all’intervento terapeutico dell’insulinoresistenza in pazienti in età scolare affetti da obesità essenziale, seguiti presso la Clinica Pediatrica, Ospedale San Paolo, Università degli studi di Milano”.

La sua attività ha come interesse principale l’alimentazione del bambino e le problematiche che accompagnano l’obesità infantile.

Ha conseguito un Dottorato in Nutrizione Sperimentale e Clinica (Università degli Studi di Milano –Clinica Pediatrica dell’Ospedale San Paolo) con tesi sperimentale di argomento pediatrico: “Relationship of docosahexaenoic acid supplementation and insuline resistance in obese children”.

Dal 2004 ha seguito l’ attività di Endocrinologia Pediatrica e di Nutrizione Clinica c/o la Clinica Pediatrica dell’Ospedale San Paolo di Milano con particolare riguardo al follow-up diagnostico, clinico e nutrizionale dei bambini sovrappeso ed obesi e delle complicanze correlate (ipertensione arteriosa e diabete mellito non insulino-dipendente).

Dal 2006 ha seguito il “Progetto CHOP” (Childhood Obesity Project), finanziato dalla Comunità Europea, sugli effetti delle precoci abitudini nutrizionali sullo sviluppo delle variabili antropometriche nelle epoche di vita successive.

Dal Marzo 2013 a settembre 2018 è stata consulente per l’Andrologia Pediatrica e Metabolica della Clinica Pediatrica dell’Ospedale San Paolo di Milano.

Dal settembre 2018 è consulente c/o l’Unità Operativa di Andrologia Pediatrica della Clinica Pediatrica dell’Ospedale San Paolo di Milano dove svolge attività di gestione di bambini e adolescenti affetti da sovrappeso e obesità, sindrome metabolica e disturbi del metabolismo, ritardi puberali e della crescita. Alla pratica clinica affianca la ricerca scientifica, con la partecipazione a convegni e la redazione di articoli su riviste specializzate. La sua attività di ricerca è stata premiata dal conseguimento del “Young investigator award for nutrition 2010 –Milano, 18 Novembre 2010”, riconoscimento Nestlé per l’attività di ricerca di base e clinica in tema di nutrizione pediatrica